Padre Antonio Traviso: " L’arte del “presepiare” di Oberdan Vicario ha rapito l’anima di noi tutti.

Un gruppo della Parrocchia S. Sofia di Maddaloni ha conosciuto i presepi di Oberdan Vicario.

 Ecco le considerazioni di Padre Antonio Traviso:

“Nel pomeriggio dello scorso 3 gennaio 2020, in occasione delle festività natalizie, un gruppo di bambini della Catechesi di prima Comunione della Parrocchia di S. Sofia in Maddaloni, accompagnato dagli animatori dell’oratorio e catechiste, hanno fatto visita alla mostra presepiale permanente di Oberdan Vicario, che si trova a S. Maria a Vico, in via Panoramica.

È stata un’occasione per vivere con i bambini il Mistero dell’Incarnazione, attraverso l’arte presepiale, ricca di significati, e di valori da trasmettere alle nuove generazioni. Il gruppo è stato accolto con gioia ed entusiasmo nella casa del professore Vicario, dove ha allestito un percorso di presepi, realizzati nel tempo che riproducono nei minimi particolari i rioni di Napoli, delle Piazze ed angoli della città di S. Maria a Vico.

Tanti sono stati i sentimenti di meraviglia, di tenerezza davanti a tante opere d’arte realizzate in cinquant’anni dal signor Oberdan, che con la sua semplicità è entrato subito nel cuore dei bambini, dei genitori e degli animatori presenti.

Per la comunità di S. Sofia è stata un’esperienza catartica, perché l’arte del “presepiare” del nostro Vicario ha rapito l’anima dei più piccoli fino ai più grandi. Questo per indicare il valore inestimabile di una passione presente sul territorio della Valle di Suessola, che non si esaurisce solo col tempo del Natale, ma è ogni giorno dell’anno nel contemplare la bellezza della vita, che è donata da Dio fatto Bambino!”.                                                                                                                                                   Servizio di Mimmo Campagnuolo