Tre aziende donano una moto elettrica all’Associazione La motoTerapia

Appuntamento domani sabato 27 novembre 2021 allo Showroom “Caudina Auto”.

                                     Servizio a cura di Mimmo Campagnuolo

Fin da piccoli ci si affeziona a qualcosa che attrae la nostra attenzione, che ci incuriosisce così tanto da rimanere impressa nella mente e poi, al momento opportuno, realizzare il piacevole desiderio. Nessuno avrebbe mai immaginato che una semplice passione per le “due ruote” avrebbe portato ad uno sbalorditivo beneficio a favore di nostri piccoli fratelli in difficoltà. Sembra una favola, ma è la reale storia di cui è protagonista il nostro concittadino Luca Nuzzo. La sua passione per la motocicletta, unita alla professione che esercita, è Terapista della Neuro e Psicomotricità dell’Età Evolutiva, Psicomotricista, esperto in Psicoterapia attraverso il corpo, lo ha portato a dimostrare che la moto può contribuire notevolmente a regalare un futuro migliore ai ragazzi autistici.  Piccoli esseri umani che nascono con una incapacità congenita di stabilire contatti normali con le persone. 

Il “Progetto motoTerapia”che ha ideato, operativo in Campania dal 2019, ha riscosso finora ampi consensi dappertutto per i notevoli risultati ottenuti. La solidarietà, di conseguenza, ha contagiato veramente tutti. La quinta edizione del “Lynphis Ride per la Moto Terapia” ha visto la straordinaria partecipazione di motociclisti e vespisti provenienti da 15 regioni dell’Italia. E Tutti con l’entusiasmo e la voglia di “esserci”, per dare il proprio contributo ad una degna causa. E recentemente, con particolare sensibilità, sono scesi in campo tre sponsor: “MotorMania”, “A casa mia Supermercati” e “Lo Spazzacrisi” che hanno donato all’Associazione “La motoTerapia”, una moto elettrica che sarà presentata proprio domani, sabato 27 novembre 2021 alle ore 16,00, presso lo showroom di “Caudina Auto”.  Saranno presenti i bambini in trattamento con la motoTerapia con le relative famiglie, personalità politiche dei Comuni di S. Maria a Vico, Rotondi e Montesarchio, giornalisti ed emittenti radio e TV.

Mi piace concludere con un augurio al Dott. Luca Nuzzo e al suo team con il significativo pensiero di Nelson Mandela: “Non si può trovare passione nel vivere in modo mediocre. Non accontentatevi di una vita che è meno di quello che siete capaci di vivere”.

L’organizzazione comunica che l’evento è aperto a tutti,con mascherina obbligatoria. È previsto un gustoso buffet.